6 maggio 2012

Satelliti


La luna in perigeo
illumina i silenzi di bianche armonie
e tinge le nuvole come lane preziose
che scioglierei in un filo infinito
per disegnare il tuo volto
mentre sorridi, felice.

Gli ottomila secondi di un semaforo rosso
I tuoi si sì. I tuoi no. Io che non so.
Il verde che brilla, speranza inattesa
mentre già bussa, la fretta di te.